Vivere in una bella casa non è semplice, bisogna trovare lo stile che rispecchi ciò che siamo, che racconti la nostra storia, il nostro stile, i nostri gusti; deve essere l’ambiente che ci identifica e contraddistingue.

Sia che siamo noi stessi o un professionista a scegliere l’arredamento per la casa, è opportuno non perdere mai di vista i nostri desideri e cosa rende per noi gli spazi funzionali, confortevoli, piacevoli.

Perché alla fine una bella casa non è altro che un ambiente in cui tutte le parti che la compongono sono in armonia.

Per vivere in una bella casa è quindi importante progettarla interamente, considerando luci, colori e materiali come tante parti in relazione tra loro.

Creare ambienti accoglienti e in sintonia con gusti e desideri specifici non è sempre semplice e divertente. Ma con alcuni suggerimenti professionali potrai creare spazi belli, funzionali e ricchi di carattere.

Progettare i colori

La scelta dei colori è uno dei modi più semplici per assicurare armonia in uno spazio. Progettare il colore all’interno dell’arredamento di una casa, ha un impatto enorme su come si percepisce un ambiente nel suo insieme.

Una scelta saggia è quella di ragionare sui colori dal punto di vista globale, dell’intera abitazione, e non soffermarsi sulla scelta di una combinazione specifica stanza per stanza.

È sicuramente possibile e originale giocare con accenti di colore diverse nelle stanze, ma è utile scegliere una combinazione di colori di base da cui partire, che rimarrà il motivo conduttore di tutta la casa.

I colori vanno scelti e dosati in base alla tipologia degli spazi: dimensioni, proporzioni, luminosità naturale.

In caso di dubbio, opta per toni neutri e sobri.

Le pareti bianche non sono scontate, al contrario, allargano lo spazio e diventano una tela su cui intervenire con mobili, oggetti e complementi. Il grigio, colore che spesso viene ritenuto triste, è in realtà una scelta trendy che può rendere trasformare un ambiente vecchio in uno molto contemporaneo, dando un volto completamente nuovo allo spazio. A questa tavolozza neutra di base, poi, potrai aggiungere gli accenti di colore, che creano interesse e un senso di originalità alla tua abitazione.

Progettare le luci

La scelta delle luci è un altro elemento che aiuta i vari ambienti della tua casa a relazionarsi tra di loro, contribuendo ad un senso armonico generale.

Illuminare casa non significa solo garantire una quantità di luce sufficiente ad eseguire le normali operazioni quotidiane ma anche riuscire a creare un’atmosfera. Per questo aspetto è di fondamentale importanza la tonalità delle luci che scegli.

Per rendere la tua abitazione luminosa e armonica, un buon progetto alla base della disposizione di lampade e lampadari è necessario per valorizzare l’arredamento e creare un’atmosfera rilassante e piacevole. Le lampade da tavolo, quelle da sospensione e le piantane garantiscono un’illuminazione della casa moderna o classica impeccabile e confortevole: punti di luce soffusa e riposante mettono in evidenza con classe un angolo particolare dello spazio domestico, diffondendo bagliori luccicanti raffinati e accoglienti.

Scegliere i materiali

Gli elementi tessili, come i tappeti, i tessuti degli arredi imbottiti, le tende e i cuscini aggiungono personalità e permettono un relooking della casa, senza fare nulla di permanente. Ma anche qui è utile prendere in considerazione un tema generale in tutte le stanze.

I tessuti neutri funzionano sempre, ma se stai cercando di aggiungere note di colore o fantasie, si può giocare con stili che si combinano bene assieme o colori e fantasie complementari. Per aggiungere uniformità, senza diventare noioso, un ambiente deve trovare la giusta armonia nei tessuti, sia che si tratti di nuance, fantasie o trame.

Per creare una casa bella in cui vivere, elementi come luce, tessuti e colori devono essere in grado di fondersi perfettamente l’uno con l’altro, creando così l’armonia perfetta all’interno della vostra abitazione!